Premio Centottanta 2018: i finalisti

Premio Centottanta 2018: i finalisti

La seconda edizione di CENTOTTANTA, il Premio Moviementu per filmmaker esordienti, entra nella sua fase finale.

È giunto il momento di annunciare i cortometraggi finalisti.

Quest’anno abbiamo ricevuto 51 cortometraggi realizzati da altrettante autrici e autori compresi in una fascia d’età tra i 18 e i 67 anni, capaci di coinvolgere un gran numero di collaboratori, tecnici, maestranze, professionisti e non.

Sapevamo già che il cinema sardo sta godendo di particolare salute in questo periodo, ma la risposta di tante autrici e tanti autori esordienti è stata ben superiore alle nostre aspettative! Ringraziamo tutti i partecipanti della fiducia: faremo in modo che il Premio Centottanta possa essere per voi solo la prima occasione per mettervi in mostra.

LE OPERE FINALISTE DELLA SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO SONO (in ordine alfabetico):

Ascenzione – Edoardo Gola, Chiara Ibba, Rebecca Caschili, Valentina Guicciardi

Come spazzatura nelle discariche – Riccardo Cara

Dans l’attente – Chiara Porcheddu

Dickson – Alonso Crespo

L’età lirica – Carla Oppo

L’uomo che visse una volta e mezzo – Manuel Soro

Momoti – Lorenzo Cioglia

Mozartia 1034 – Sabrina Melis

Quattroterzi – Mario Campus

The Plague Doctor – Elisa Meloni

Viral – Stefano Angioni, Davide Orrù, Simone Paderi

Warlords – Francesco Pirisi

I cortometraggi finalisti saranno presentati insieme agli autori al Cinema Odissea a Cagliari il prossimo martedì 5 giugno alle ore 21:30. Nella stessa serata i componenti della giuria emetteranno i loro verdetti e consegneranno i premi ai vincitori.

Vi aggiorneremo prossimamente sul programma della serata: abbiamo delle belle sorprese per voi…

Ufficio Giovani Moviementu

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *